Limiti di transazione su Bitcoin Prime

Commissioni Bitcoin Prime
Non è del tutto possibile indicare l’esatta struttura delle commissioni di Bitcoin Prime in quanto varia a seconda del paese e del tipo di transazione. Inoltre, Bitcoin Prime è prominente per l’addebito di una quantità piuttosto alta di commissioni. Tuttavia, generalmente, Bitcoin Prime addebita commissioni di deposito che vanno dall’1,49% al 3,99%, a seconda del metodo di pagamento scelto.

Tassa Bitcoin Prime

Tassa Bitcoin Prime
Di seguito è riportata una panoramica generale delle commissioni Bitcoin Prime –

Le commissioni di spread ruotano intorno allo 0,50%, e devi tenere a mente che è approssimativo. Le commissioni accurate possono variare in base alle fluttuazioni del prezzo delle criptovalute su Bitcoin Prime Pro.

Tieni presente che Bitcoin Prime non addebita commissioni per le conversioni di valuta digitale. Tuttavia, il margine di spread su queste conversioni è di circa il 2%.
Su Bitcoin Prime Pro, devi pagare una commissione taker dallo 0,04% allo 0,5%, che dipende da un sistema a livelli. Puoi depositare le commissioni taker e maker per i vari livelli nella tabella sottostante:

Limiti di transazione su Bitcoin Prime

Ora diamo un’occhiata ai limiti di transazione di Bitcoin Prime. È sempre importante tenere a mente che il limite di acquisto dipende dal livello di account che hai. Per andare per limiti più alti, è necessario verificare completamente la propria identità.

Per esempio, i trader statunitensi completamente verificati possono effettuare transazioni fino a 50.000 dollari a settimana. Di seguito sono riportate alcune informazioni generali sui limiti di transazione su Bitcoin Prime:

Puoi prelevare fino al tuo saldo massimo disponibile. Ciò significa che puoi prelevare tutti gli importi disponibili sul tuo conto.
Per inviare e ricevere denaro attraverso Blockchain, è necessario sbloccare il livello 3, in cui si deve avere un valido ID statale.
Per maggiori informazioni sui limiti e i livelli, visita qui.
Recensione Bitcoin Prime: Sicurezza
Non è una questione di stupore che Bitcoin Prime stabilisca in modo impeccabile gli standard di sicurezza nel settore finanziario. È chiaro dal fatto che Bitcoin Prime è tra la manciata di scambi che forniscono un’assicurazione tramite FDIC.

Bitcoin Prime viene dagli Stati Uniti, ed è evidente che deve soddisfare gli standard di sicurezza normativi statunitensi. Inoltre, l’exchange è molto trasparente sull’immagazzinamento dei fondi dei suoi utenti. I fondi dei clienti sono conservati separatamente dai fondi dell’azienda.

Recensione sulla sicurezza di Bitcoin Prime
Recensione sulla sicurezza di Bitcoin Prime
Oltre a questo, Bitcoin Prime sostiene di memorizzare il 95% dei fondi dei suoi utenti offline in portafogli hardware di stoccaggio a freddo. I fondi rimanenti che sono memorizzati online sono già assicurati. Ciò significa che i fondi saranno rimborsati agli utenti che utilizzano l’assicurazione in caso di qualsiasi hack.

Considerando le altre misure di sicurezza, Bitcoin Prime ha l’autenticazione a 2 fattori insieme alla completa verifica dell’identità degli utenti. Avrete il pieno controllo dei fondi memorizzati nel vostro portafoglio offline.